Perugia, 12 marzo 2021 – Il Presidente, le Consigliere e i Consiglieri dell’Ordine degli Avvocati di Perugia esprimono fermo disappunto per aver appreso oggi dalla stampa che la Regione Umbria non ha ricompreso l’avvocatura nel piano vaccinale relativo al Comparto giustizia, escludendo arbitrariamente ed illogicamente una sua parte essenziale, al pari di magistratura e personale amministrativo. Si chiede un immediato riscontro teso a risolvere quella che allo stato appare un’inaccettabile disparità di trattamento. Peraltro, l’esclusione dell’avvocatura vanificherebbe il piano preventivo regionale dell’intero comparto Giustizia.

(13)

Share Button