Foligno, 14 marzo 2021 – I sanitari lo hanno trasferito poco dopo il ricovero al San Giovanni Battista di Foligno alla rianimazione di Perugia una profonda ferita alla testa. Le sue condizioni sono gravi. Stiamo parlando dell’uomo che, nella zona di Prato Smeraldo, è stato ridotto ieri pomeriggio in fin di vita dal marito di una donna, oggetto quest’ultima di insistenti attenzioni.

Sembra che la lite sia iniziata, fra il marito della signora e lo “spasimante” subito dopo che il presunto corteggiatore si è recato sotto l’abitazione della donna, creando un po’ di rumori per attrarre l’attenzione della donna. Quest’ultima, avrebbe chiamato il marito il quale, una vola sceso in strada, ha prima redarguito il rivale, poi la discussione è generata e i due si sarebbero affrontati con pugni, calci e forse una testata al volto. Sul posto si è subito portato il 118 e la Polizia che ha denunciato a piede libero l’aggressore per lesioni gravissime. (Nella foto, il vice Questyore Bruno Antonini, dirigente del Commissariato di Foligno)

(183)

Share Button