Perugia, 16 marzo 2016 – Il Presidente di Ance Umbria, Ing. Stefano Pallotta (nella foto), ha invitato il Sistema Bilaterale dell’Edilizia della nostra Regione (Casse Edili e Centri per la Formazione e la Sicurezza di Perugia e Terni) a dare immediato seguito, con l’accordo degli Enti Nazionali di Coordinamento, alla decisione di mettere a disposizione spazi e mezzi degli Enti stessi per facilitare la campagna di vaccinazione contro il Covid.

Nell’arco di qualche giorno verrà comunicato un elenco dettagliato di strutture, nella provincia di Perugia e di Terni, alle istituzioni competenti: Regione dell’Umbria, autorità sanitarie e Prefetture, in modo tale da poterne rapidamente valutare l’idoneità e l’adeguatezza.

Lo stesso elenco sarà trasmesso, attraverso le rispettive rappresentanze, agli organi nazionali impegnati nella campagna di vaccinazioni: Ministero della Salute e Commissario
per l’emergenza Covid-19.

“Il mondo dell’edilizia – ha dichiarato il Presidente Pallotta – vuole in questo modo dare il suo concreto apporto, attraverso il proprio sistema bilaterale, alla lotta contro la pandemia. Il nostro contributo è innanzitutto una scelta etica, di solidarietà e di civiltà, ed è anche il presupposto fondamentale per pensare di uscire dalla drammatica crisi economica e sociale”.

Nei prossimi giorni verrà resa pubblica la lista di queste strutture e anche l’insieme delle attività che il sistema bilaterale dell’edilizia metterà a disposizione per aiutare la campagna di vaccinazioni per il personale iscritto alle Casse Edili e per tutte le imprese di costruzioni associate, ma anche come disponibilità verso l’intera popolazione umbra.

(9)

Share Button