Trevi, 16 marzo 2021 – Il Comune di Trevi aderisce alla “Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica” indetta dalla LILT Nazionale, in calendario fino al 21 marzo 2021, al fine diffondere e sostenere i “corretti stili di vita”, importanti non solo per mantenersi in salute, ma anche per diminuire i rischi di sviluppare patologie cardiocircolatorie e degenerative come il cancro.

Simbolo della campagna che promuove l’importanza delle sane abitudini alimentari accompagnate da attività fisica e controlli di prevenzione periodici è l’Olio Extravergine d’Oliva 100% italiano.

Testimonial lo chef internazionale Davide Oldani e Demetrio Albertini, già calciatore di serie A, per sottolineare la necessità di scelte alimentari consapevoli e di qualità, e di un minimo di attività fisica a tutte le età.

Tra i sostenitori in questa campagna anche l’Associazione Nazionale Città dell’Olio che conta in Umbria 19 soci aderenti: l’olio EVO, insieme alla dieta mediterranea, sono il simbolo della LILT per sostenere la lotta contro il tumore.

Dopo il Protocollo d’Intesa firmato di recente tra l’Associazione nazionale Città dell’Olio e la Lilt, Stefania Moccoli, Vice presidente Anco e Assessora al Comune di Trevi, lancia l’appello affinchè tutte le Città dell’olio umbre facciano propria questa campagna promuovendo azioni di sensibilizzazione in favore della prevenzione oncologica sul proprio territorio.

“Alimentazione e benessere, sono in stretta relazione – spiega Moccoli -, a causa della situazione pandemica in corso purtroppo non si avrà la possibilità di svolgere alcuna iniziativa in presenza, ma possiamo comunque fare divulgazione e comunicazione attraverso tutti i canali istituzionali e gli strumenti on line a nostra disposizione sensibilizzando la popolazione sull’importanza di assumere sane e corrette abitudini, quale quella di usare olio extravergine di oliva a tavola”.

 

(10)

Share Button