Foligno, 17 marzo 2021 – Personale del Commissariato di Polizia di Foligno a seguito di segnalazioni avviava una serie di attività di osservazione in relazione ad un presunto giro di spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi del parcheggio di un supermarket di Foligno da parte di alcuni cittadini extracomunitari.

Nel corso dell’attività gli agenti notavano un giovane avvicinarsi ad una siepe del parcheggio che dopo essersi chinato iniziava a rovistare nel terreno.
Una volta avvicinato, il ragazzo non riusciva a dare una spiegazione plausibile su cosa stesse facendo. Gli agenti, quindi, richiedevano i documenti al fine di poterlo identificare ma l’uomo rispondeva che non li aveva al seguito e che sarebbe potuto andare presso la propria abitazione che si trovava nelle strettissime vicinanze per prenderli.

Accompagnato l’uomo presso il suo appartamento gli agenti si avvedevano di altri 4 ragazzi al suo interno uno dei quali compresa la presenza della Polizia di Stato tentava velocemente di sottarsi al controllo entrando velocemente in una stanza da letto.

Prontamente gli agenti riuscivano a fermare l’uomo nel tentativo di prendere un involucro in plastica trasparente posizionato sopra il comò. L’involucro, a seguito di esami esperiti da parte della Polizia Scientifica è risultato contenere oltre 50 gr. di sostanza stupefacente del tipo marjiuana.

L’uomo, un cittadino extracomunitario di origini nigeriane, classe 1982, effettuati i controlli di rito è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di sostanza stupefacente.

(7)

Share Button