SPOLETO, 20 mqrzo 2021  – Le coordinatrici infermieristiche del presidio ospedaliero “San Matteo degli Infermi” di Spoleto Cadia Rossi, Stefania De Santis, Francesca Ciani, Stefania Montori e Serenella Marmotta hanno partecipato al saluto dei colleghi di Codogno e Lodi che da un mese – sono giunti in città lo scorso 21 febbraio – hanno supportato le attività dei reparti Covid ed oggi pomeriggio sono ritornati in Lombardia.

La direttrice del presidio ospedaliero Orietta Rossi e le coordinatrici infermieristiche spoletine hanno voluto omaggiare con un presente i due colleghi lombardi Davide Giustivi, infermiere al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lodi e Simona Ravera infermiera di Terapia intensiva al nosocomio di Codogno rivolgendo loro il più sentito ringraziamento per il prezioso contributo offerto con grande dedizione, professionalità e disponibilità  alla collettività e ai sanitari del “San Matteo degli Infermi” in una fase particolarmente critica dell’emergenza Covid. Ai ringraziamenti dello staff del “San Matteo degli Infermi” si affiancano quelli del direttore generale della Usl Umbria 2 Massimo De Fino che sottolinea l’esemplare gesto dei professionisti lombardi che con grande impegno e generosità hanno messo a disposizione dell’azienda sanitaria la loro importante esperienza maturata sul campo, nella prima ondata del 2020, in fatto di gestione dell’evento pandemico, offrendo un aiuto concreto alla nostra regione.

 

(11)

Share Button