AMELIA,  22 marzo 2021  – C’è anche Barbara Corvi nell’elenco delle vittime innocenti di mafia stilato anche quest’anno dall’associazione Libera Umbria. Lo annuncia il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, che ieri mattina ha partecipato alla manifestazione dell’associazione in occasione della 26esima Giornata della Legalità. “La presenza di Barbara Corvi – dichiara la Pernazza – fa assume all’iniziativa amerina un significato ancora più forte per la nostra comunità. Mantenere alta l’attenzione – dice ancora il sindaco – è fondamentale per la ricerca della verità e della giustizia che la famiglia Corvi da oltre 11 anni sta chiedendo con grande determinazione ed impegno. Al suo appello la nostra comunità si unisce”.

“Barbara Corvi è la prima donna umbra ad essere inserita nell’elenco delle vittime innocenti delle mafie”, hanno detto ieri mattina i rappresentanti di Libera Umbria in occasione della manifestazione nazionale, alla presenza delle sorelle di Barbara, Irene e Monica, e del Forum Donne Amelia – comitato Barbara Corvi. “Inserire Barbara nell’elenco delle vittime innocenti delle mafie è una decisione importante – hanno rimarcato dall’associazione – che sottolinea la vicinanza della nostra rete alla famiglia Corvi. La nostra promessa è che grideremo forte il nome di Barbara finché non avremo la verità”.

(4)

Share Button