Foligno, 24 marzo 2021 – Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Foligno hanno arrestato un cittadino marocchino di 33 anni, resosi responsabile di un reato predatorio consumato ai danni di un esercizio commerciale situato nel centro storico.

Immediata la risposta della Polizia di Stato alla recrudescenza degli episodi predatori che hanno interessato la città di Foligno nel recente periodo.
Infatti, l’intensificazione delle attività info-investigative e di controllo del territorio, disposte dal Questore della provincia di Perugia Antonio Sbordone, che hanno visto la collaborazione da parte di tutte le Forze di Polizia, ha già portato ad un primo risultato.

Infatti, a seguito della commissione di un furto nel tardo pomeriggio di ieri ai danni di un negozio nel centro storico di Foligno, le pattuglie della Polizia di Stato, già impegnate in un dispositivo finalizzato alla repressione dei reati predatori, ha permesso la rapida individuazione ed il conseguente arresto per furto aggravato di un cittadino marocchino di 33 anni.
Il soggetto arrestato, dopo aver sottratto un paio di scarpe da donna da un esercizio commerciale, ha tentato la fuga ma è stato immediatamente bloccato dagli Agenti della Polizia di Stato.
A carico dello straniero, già gravato da numerosissimi precedenti di Polizia e condanne per reati contro il patrimonio, sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi tesi a valutare possibili suoi coinvolgimenti in altri episodi criminosi.

(23)

Share Button