Deruta 26 marzo 2021 – Da Mercoledì 26 è possibile presentare le domande per il bonus baby sitting. Il bonus sarà retroattivo dal 1° Febbraio scorso proprio per superare il gap tra l’avvio dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza covid e la pubblicazione del bando che coprirà, in questa prima fase, le mensilità di Febbraio e Marzo 2021. Le risorse a disposizione andranno a supportare le spese familiari rivolte all’accudimento dei figli durante la chiusura dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, pubblici e privati, e dei servizi educativi e della didattica in presenza nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria e secondaria di primo grado, statale e paritaria.

I criteri per poter beneficiare del bonus sono: il reddito Isee familiare non deve superare i 50 mila euro, entrambi i genitori devono essere impegnati in un’attività lavorativa, i figli a carico devono avere un’età non superiore ai 12 anni, Il contributo è di 400 euro in caso di un figlio; per ogni ulteriore figlio a carico la somma verrà incrementata di 100 euro fino ad un massimo di 800 euro, fermi restando i limiti di età. Il beneficio non è cumulabile con altri contributi percepiti a rimborso delle spese sostenute per lo stesso servizio nello stesso periodo. Le spese sostenute vanno documentate.

(16)

Share Button