Perugia, 26 marzo 2021  – I Carabinieri di Perugia, oltre a essere impegnati attraverso un massiccio dispositivo di rafforzamento delle forze presenti sul territorio, nell’impegno finalizzato a fronteggiare ogni emergenza, proseguono, in prima linea, nei servizi volti a verificare il rispetto della normativa anti-Covid.

Infatti, nella mattinata di ieri 25 marzo, i Carabinieri della Stazione di Castel del Piano, durante un mirato servizio finalizzato al controllo anti covid-19, hanno deferito in stato di libertà, per l’ipotesi di reato d’inosservanza di un ordine legalmente dato per impedire l’invasione o la diffusione di una malattia infettiva dell’uomo, un 21enne cittadino rumeno, residente a Perugia, già noto alle forze dell’ordine.

In particolare, l’uomo, sebbene posto in quarantena precauzionale, poiché, in data 18 marzo u.s., risultato positivo al CoVid-19, è stato sorpreso dai Carabinieri all’esterno di un esercizio pubblico ubicato nei pressi dell’abitazione di residenza.

A carico del medesimo, è stata quindi redatta informativa di reato, prontamente inviata all’Autorità Giudiziaria.

(4)

Share Button