Città della Pieve, 26 marzo 2021 – Un incontro virtuale aperto alla cittadinanza (che si terrà domenica 28 marzo alle ore 18.00 sulla piattaforma Zoom) per promuovere l’integrazione sociale delle donne migranti sul territorio di Città della Pieve.

E’ quanto prevede il progetto IMPACT UMBRIA, azione di animazione per l’associazionismo femminile migrante, gestito dalla cooperativa sociale Frontiera Lavoro in collaborazione con la Regione Umbria.

Il progetto, dedicato alla valorizzazione delle identità multietniche e multilingui in Umbria nonché all’inclusione socio-culturale di donne migranti nel Comune di Città della Pieve, ha promosso momenti di aggregazione al femminile e dialogo con le associazioni presenti sul territorio. Gli incontri virtuali svolti sinora si sono incentrati sulla condivisione di storie relative alle tradizioni del Paese di provenienza, sul racconto di sé e delle proprie consuetudini in contesti sociali e culturali diversi da quello di appartenenza e sulle attività di proprio interesse, utili a facilitare il processo di integrazione.

A tal proposito “Donne La Rosa”, l’associazione di riferimento nel ciclo di incontri, ha pianificato l’avvio di nuovi corsi dedicati all’inclusione sociale e linguistica delle partecipanti straniere per dare seguito all’idea del progetto.

L’evento conclusivo di IMPACT UMBRIA si terrà il prossimo 28 marzo e sarà aperto alla cittadinanza per dare l’opportunità di conoscere meglio il dinamico tessuto sociale del territorio ed aumentare la consapevolezza dei diversi modi e luoghi di inclusione.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione, si prega di contattare Beatrice Valterio al seguente indirizzo email: beatricevalterio@gmail.com.

 

(4)

Share Button