Perugia, 29 marzo 2021 – Personale del Reparto Volanti veniva inviato dalla Sala Operativa della Questura di Perugia, a seguito di segnalazione, in zona Monteluce, per una lite fra due persone.
All’arrivo degli agenti solo uno dei due soggetti risultava presente, un uomo originario di Napoli di 41 anni il quale, fortemente impaurito riferiva agli agenti che la lite si era svolta con il proprio inquilino, un cittadino italiano classe 75.

L’uomo, che al momento dell’arrivo della Polizia si trovava ancora in strada, si tranquillizzava solo dopo aver percepito la certezza che gli agenti lo avrebbero accompagnato presso la propria abitazione al fine di prevenire altre liti ed eventuali colluttazioni fra i due.
Una volta entrati nell’appartamento gli agenti notavano sin da subito che l’abitazione si presentava in forte stato di abbandono e disordine.
Durante il controllo gli agenti rinvenivano nella camera da letto dell’uomo, una borsa contenente oltre 80 orologi, anche di marche importanti nel mercato, ed alcuni utensili come varie tipologie di cacciaviti.

Gli orologi, dei quali il soggetto riusciva a dare solo versioni discordanti relative al possesso, risultavano tutti in buono stato ma, al momento, non funzionanti.
Terminati tutti gli accertamenti il 41enne veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

(7)

Share Button