Spoleto 30 marzo 2021 – Una pattuglia della Squadra Volante della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, interveniva in un parco pubblico del centro cittadino, in ausilio agli operatori della Polizia Locale, i quali erano intenti ad effettuare ordinari controlli, anche in relazione alle norme anti assembramento previste dai D.P.C.M. vigenti.

Al loro arrivo gli Agenti notavano la presenza di un uomo di 43 anni di origini campane, residente nella zona da diversi anni, con diversi precedenti di polizia, il quale non voleva sottoporsi a controllo, rifiutandosi di fornire documenti e generalità.
All’improvviso il 43enne si scagliava con calci e pugni nei confronti dei due poliziotti.

Vista la reazione violenta, gli Agenti erano costretti ad immobilizzare l’individuo che nel frattempo continuava a scagliare pugni e calci.

Una volta bloccato, l’uomo veniva anche trovato in possesso di un coltello.

I poliziotti, risultavano costretti a ricorrere alle cure dei sanitari per delle lievi escoriazioni e il 43enne veniva tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(12)

Share Button