Gubbio, 6 aprile 2021 – Nell’ambito dei controlli volti alla verifica del rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Covid-19, effettuati nel periodo pasquale, i Carabinieri della Compagnia di Gubbio hanno controllato 47 veicoli e 69 persone. Sono stati intensificati i servizi preventivi anticrimine in tutto il territorio in luoghi ritenuti sensibili per assembramenti, in particolare centri storici e parchi.

Proprio all’interno di un parco di Gualdo Tadino, sabato pomeriggio, i militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra hanno notato due giovani intenti a parlare. Alla vista dei militari il ragazzo ha passato una bustina trasparente alla ragazza che l’ha nascosta in mezzo all’erba. Insospettiti dalla situazione, i Carabinieri si sono portati a piedi all’interno del parco e hanno rinvenuto una bustina in cellophane con all’interno 5 gr. di marjuana. I due sono stati identificati e segnalati alla Prefettura di Perugia per la detenzione di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di Pasquetta sono stati segnalati alla Prefettura altri tre giovani che, fermati a un posto di controllo dai Carabinieri di Fossato di Vico, sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente dl tipo di hashish. I militari hanno subito notato che qualcosa non andasse, nonostante i tre si spostassero all’interno del comune sono bastate poche domande ai carabinieri per capire che i tre nascondevano qualcosa, perciò hanno proceduto alla loro perquisizione e a quella del veicolo, rinvenendo all’interno dei pacchetti di sigarette di ognuno dei tre circa 1 gr. di hashish. Per l’autista è scattato anche il ritiro della patente di guida.

 

(5)

Share Button