Corciano, 16 aprile 2021 – “Queste nuove Ecoisole consentono la fruizione in contemporanea da parte di più soggetti che devono gettare i rifiuti. Mentre nelle altre due che abbiamo viene inserita la card in unico slot e una volta difronte si attende l’apertura della bocchetta, ora è previsto uno slot per ciascuna categoria merceologica, così da rendere possibile l’accesso di più persone”. Così Carlotta Caponi, Assessore all’ambiente del Comune di Corciano commenta l’inaugurazione di tre ulteriori Ecoisole informatizzate per il conferimento del Secco Residuo, Plastica, Carta e Cartone ed Organico. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza, oltre dell’Assessore Caponi, anche della Presidente e del Consigliere delegato di TSA Alessia Dorillo e Alessio Lutazi. Le tre Ecoisole, che vanno ad integrare il servizio di raccolta domiciliare, sono posizionate presso il Parcheggio Via della Cooperazione di fronte Edificio “l’Arca” a Ellera; Parcheggio Centro Commerciale I Girasoli in Via Amendola a San Mariano; Parcheggio Via Santorre di Santarosa nel Quartiere “I Tigli”.

“Due delle tre Ecoisole – spiega ancora Carlotta Caponi – sono state finanziate con un bando Auri, senza costi per il Comune grazie alla vittoria ottenuta con il contributo dei nostri fantastici tecnici, la terza l’ha pagata il Comune”. Gli utenti potranno utilizzare le Ecoisole tutti i giorni della settimana, senza vincoli d’orario, identificandosi con la tessera sanitaria del titolare dell’utenza attiva Tari, che consentirà l’associazione allo stesso utente del conferimento effettuato. Per conferire i rifiuti all’interno delle tre Ecoisole, i cittadini potranno recarsi all’Ecoisola più vicina; una volta abilitata l’utenza inserendo la propria tessera all’apposito lettore, aprire lo sportello dove conferire il rifiuto, facendo attenzione a non inserire rifiuti troppo voluminosi.

Questa infrastruttura, ad alto contenuto tecnologico, rappresenta un ulteriore passo in avanti nel miglioramento del servizio di igiene urbana del Comune di Corciano, che si conferma così pioniere nell’introduzione del sistema di raccolta “porta a porta” incentrato sul “Modello Contarina” e nell’utilizzo di Ecoisole (le prime due sono state installate nel 2018), che vedrà nel futuro prossimo l’implementazione di ulteriori due importanti servizi: la raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti “a chiamata” e la possibilità per i cittadini di conferire materiali edili presso le riciclerie di Ellera e Mantignana. “Siamo quindi al ‘secondo giro’ di installazione di queste Ecoisole – conclude l’Assessore – che, insieme ai progetti di imminente attuazione, sono l’emblema della sinergia costante realizzata con TSA e sono volte a premiare l’impegno congiunto dei nostri cittadini insieme alla nostra Amministrazione ed dell’area Lavori Pubblici”.

(35)

Share Button