Gubbio, 19 aprile 2021 -Anche quest’anno salta la festa dei Ceri di Gubbio. Doveva tenersi il 15 maggio, ma il decreto firmato oggi rende impossibile lo svolgimento della festa più cara agli eugubini, per il perdurare della situazione pandemica. Pertanto, è confermato solo un programma “sobrio ed essenziale” di riti civili e religiosi svoltisi anche lo scorso anno.

“Al momento attuale – conferma il sindaco eugubino Filippo Stirati – le normative vigenti non lasciano spazio a una festa corale di popolo per svolgere un gioioso e collettivo omaggio a Sant’Ubaldo. L’annullamento della corsa del 15 maggio non lascia ancora margini operativi. Resta però fondamentale e necessario mantenere coeso e compatto tutto il mondo che è alla base della Festa, condividendo ogni informazione e decisione: stiamo vivendo mesi complicatissimi. Dobbiamo assumerci con grande responsabilità e serietà l’onere di rispondere al popolo eugubino, unico vero titolare della Festa dei Ceri”.

 

(4)

Share Button