Orvieto, 23 aprile 2021 – L’olio biologico extravergine di oliva Colio Bio Dop Colli Orvietani è stato premiato con la medaglia extragold nell’ambito del concorso internazionale Biol 2021. Un risultato di grande prestigio per un olio che l’Azienda Agricola Augusto Coli, con sede a Compignano, nel comune di Marsciano ha iniziato a produrre a novembre 2020. Il premio Biol, infatti, è uno dei principali appuntamenti internazionali riservati all’olio extravergine di oliva biologico, al quale prendono parte centinaia di produttori provenienti da tutto il mondo.

Nell’edizione 2021, la ventiseiesima, sono stati 502 gli oli partecipanti al concorso. Tra le nazioni con più produttori presenti ci sono state Italia, Francia, Grecia, Spagna, Portogallo, ma anche Tunisia, Slovenia, Germania ed altre ancora. 291 sono state le medaglie assegnate, tra gold ed extragold, a testimonianza di un livello qualitativo particolarmente elevato raggiunto da tanti produttori a livello mondiale.

La performance di Colio è ulteriormente significativa in quanto, avendo conseguito un punteggio superiore ad 80 su 100, è risultato tra i 56 oli finalisti valutati da una giuria di assaggiatori internazionali composta, nel complesso, da 42 membri.

“Questo riconoscimento ottenuto dal nostro olio biologico – commenta Augusto Coli – è il segno che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta e ripaga il grande lavoro fatto dal giovane team di persone che prendono parte a questa avventura. Una strada difficile, quella caratterizzata dalla produzione biologica, ma che esprime appieno la filosofia che anima l’operato di questa azienda e che è racchiusa nel brand Cum Gratia, dove l’eccellenza dei prodotti va d’accordo con i ritmi della natura e la tutela del bellissimo paesaggio che l’Umbria ha da offrire, una delle ricchezze più grandi che abbiamo e che dobbiamo difendere anche attraverso una pratica agricola sostenibile”.

 

(5)

Share Button