Perugia, 26 aprile 2021  – Nei giorni scorsi si è riunita la nuova giunta del Comitato italiano paralimpico (Cip) dell’Umbria e ha definito gli incarichi per il quadriennio 2021/2024. Con un entusiasmo e con la voglia di ripartire dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, nel corso dell’incontro è stato individuato Massimo Catarinucci come vicepresidente con funzioni vicarie e sono stati nominati, su proposta del presidente Gianluca Tassi (che si è tenuto la delega per seguire le attività di avviamento), i seguenti referenti regionali, Gianni Fabrizi (impiantistica sportiva) e Maria Rosi (scuola), che si aggiungono agli eletti Chiara Mezzasoma (discipline sportive paralimpiche), Giulia Vernata (atleti) e Maurizio Bonomi (tecnici).

Fabio Peccini e Jacopo Tommaso Strinati, invece, sono i nuovi delegati provinciali, rispettivamente, di Perugia e Terni. Sempre durante la prima giunta sono stati assegnati anche gli incarichi di referenti e sportellisti dell’Inail di Perugia (Fabio Peccini), di Terni (Tommaso Strinati) e di Foligno (Massimo Catarinucci).
“Non vediamo l’ora di ripartire – dichiara Gianluca Tassi – e stiamo già riprogrammando le attività compatibilmente ai problemi legati alla pandemia. In questi giorni, stiamo ultimando il nuovo Centro federale paralimpico di tiro a segno, che ha sede a Spoleto. Contiamo di inaugurarlo entro il mese di giugno con un evento sportivo importante.

Sempre in questo periodo siamo riusciti a mettere in piedi la federazione paralimpica umbra di calcio balilla ed a breve a Terni partirà anche questa attività. Per quanto riguarda gli altri settori, cercheremo di apportare novità nei rapporti con le scuole e stiamo lavorando per attivare un bellissimo progetto in collaborazione con il tribunale dei minori di Perugia”.
La nuova giunta del Cip Umbria è formata dal presidente Tassi, da Luca Crocioni, Massimo Catarinucci e Michele Barilari in rappresentanza delle Federazioni sportive paralimpiche (Fsp), da Chiara Mezzasoma delle discipline sportive paralimpiche (Dsp)/discipline sportive associate paralimpiche (Dsap), da Giulia Vernata degli atleti e da Maurizio Bonomi dei tecnici.

GIULIA VERNATA PRIMA AL SECONDO GRAN PREMIO DI FOSSA UNIVERSALE – La giovane Giulia Vernata (nella foto), che è una new entry all’interno della giunta Cip, è un’atleta di tiro a volo che si gareggia sia nelle categorie paralimpiche sia in quelle dei normodotati, ottenendo in entrambe ottimi risultati. L’ultimo lo ha conquistato domenica scorsa (26 aprile) al Tav La Torre di Crespina Lorenzana (PI), in occasione del secondo Gran Premio di Fossa Universale, dove ha ottenuto il gradino più alto del podio delle Ladies con il punteggio di 89/100 posizionandosi davanti alle normodotate Edgarda Apollonio, seconda con 84 +1, e Sara Fanciullacci, terza con 84 +0. Una manifestazione importante che ha visto gareggiare in tutto 663 tiratori che si sono dati battaglia in cinque diversi impianti designati all’organizzazione.

(11)

Share Button