Perugia, 30 aprile 2021 – Nella serata di ieri, 28 aprile, i Carabinieri della Stazione di Perugia hanno localizzato e tratto in arresto un 46enne tunisino, domiciliato a Perugia, già noto ai Carabinieri, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso, in data 26 aprile u.s., dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia.

In particolare, l’uomo dovrà espiare la pena di:

  • anni 9, mesi 4 e giorni 9 di reclusione, per la violazione della normativa sugli stupefacenti, commessa a Casal di Principe (CE), in data 25 ottobre 2012. All’epoca l’uomo era stato tratto in arresto dai Carabinieri nel Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina;
  • mesi 4 di arresto per il reato di porto di armi od oggetti atti a offendere, commesso, in questo capoluogo, in data 3 novembre 2015. Nella circostanza, il predetto era stato denunciato in stato di libertà, da Personale della Questura di Perugia, poiché, in Piazzale Giotto, veniva trovato in possesso di un coltello.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Perugia – Capanne, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(17)

Share Button