Perugia, 2 maggio 2021 – Nel corso della mattinata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Perugia hanno deferito in stato di libertà, per violazione della Legge sull’immigrazione, un 30enne tunisino, domiciliato a Corciano (PG), già noto ai Carabinieri.

In particolare, nella serata del 29 aprile u.s., i militari operanti, durante un servizio perlustrativo di controllo del territorio, nella frazione di S. Mariano del Comune di Corciano (PG), hanno proceduto all’identificazione del tunisino, il quale alla vista dei militari aveva tentato di allontanarsi frettolosamente.

Da successivi accertamenti info-investigativi esperiti dai militari, il giovane è risultato inottemperante all’ordine di espulsione dal territorio nazionale, emesso in data 12 luglio 2019, dal Questore di Perugia.

Per il ragazzo, pertanto, è scattata la denuncia e il contestuale invito ad aderire all’ordine di espulsione.

 

(4)

Share Button