Perugia 2 maggio 2021 – Personale del Reparto Volanti della Polizia di Stato della Questura di Perugia, diretto dal Commissario dr.ssa  Monica Corneli, durante il servizio notturno di controllo del territorio, notava un’autovettura sfrecciare a velocità sostenuta all’altezza di via Cortonese.

Gli Agenti si ponevano all’inseguimento del veicolo riuscendo a fermarlo. Dall’autovettura fuoriusciva un cittadino tunisino classe 1991 il quale alla vista degli operatori si dava alla fuga. Nel frattempo giungeva in ausilio un altro equipaggio che poco dopo riusciva a rintracciare il fuggitivo nei presso della propria abitazione mentre lo stesso cercava di rientrare a casa.

Infatti, poco dopo i poliziotti accertavano che, il cittadino tunisino classe 1991, avente precedenti di polizia, risultava sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione e dunque scovato dagli Agenti durante la sua evasione.
Per tali motivi, il cittadino tunisino veniva tratto in arresto per il reato di evasione e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Inoltre, all’interno dell’autovettura da cui era fuoriuscito l’arrestato venivano trovati altri due cittadini tunisini che alla luce dell’attuale normativa Covid venivano sanzionati per non aver addotto alcun giustificato motivo in ordine al loro spostamento notturno.

(10)

Share Button