Foligno, 13 maggio 2021 -Luoghi simbolo della città, illuminati di rosa (il Ponte della Liberazione, l’orologio del palazzo comunale e la fontana di Porta Todi), le vetrine degli operatori commerciali che hanno promosso angoli rosa, numerose iniziative collaterali previste: Foligno è pronta per l’arrivo della decima tappa del giro d’Italia, in programma lunedì 17 maggio, con arrivo intorno alle 17, nel tradizionale traguardo di via Nazario Sauro.

Dopo i vari appuntamenti proposti nei giorni scorsi, sono numerosi gli eventi in programma nei prossimi giorni: sabato 15 Maggio, “Ispirazioni dantesche e innovazione: dalla prima stampa della Commedia all’arte contemporanea”, dalle 17 visite guidate in centro storico a cura dell’associazione guide turistiche dell’Umbria; domenica 16 maggio “In GIRO Baby”, alle 15, carosello dei giovani ciclisti per le vie del centro storico a cura di Unione Ciclistica Foligno “Start”; lunedì 17 Maggio “Dopo la Tappa”, alle 18,30 nella corte di Palazzo Trinci “Conversazioni e Musica: la bicicletta, mezzo etico di ripartenza”. Coordina Ludovica Casellati “Ladybici” a cura di Panathlon Club Clitunno e La Francescana Ciclostorica. A seguire degustazione di prodotti tipici locali a cura del GAL; martedì 18 maggio

“In GIRO a Palazzo” dalle 19,30 nella Corte di Palazzo Trinci, visite guidate al museo e alla mostra “Raffaello e la Madonna di Foligno. La fortuna di un modello” a cura di CoopCulture e Ente Giostra Quintana. A seguire degustazioni di prodotti tipici locali a cura del GAL Tutte le iniziative sono ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica – Porta Romana cell. 347.4774839 oppure email: elisa.raponi@comune.foligno.pg.it.

L’assessore al turismo e al commercio Michela Giuliani ha sottolineato che “l’arrivo della tappa del Giro d’Italia a Foligno costituisce una grande occasione di visibilità e promozione per la città che in questi giorni si è tinta di rosa, dal Ponte della Liberazione all’orologio del palazzo comunale fino alla fontana di Porta Todi. Anche i commercianti e gli esercenti hanno dato il loro prezioso contributo allestendo spazi rosa nelle loro vetrine e ideando proposte enogastronomiche dedicate al Giro. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito e le associazioni che, in stretta sinergia con l’amministrazione comunale, con grande impegno, ci hanno permesso di respirare questa magica atmosfera, un piccolo segnale di speranza e di ripartenza dopo un periodo così duro per molte categorie economiche”.

(16)

Share Button