Semnao, 15 maggio 2021 – Sellano ha una piazza dedicata ad Alceste Tulli, visionario ideatore di una importante attività industriale, Tulli Acque Minerali srl, fondata nel 1973 dai fratelli e dai figli. La città ha così reso omaggio ad uno dei suoi protagonisti, che ha anche ricoperto la carica di Sindaco dal 1970 fino alla sua morte, avvenuta un anno dopo. Alla cerimonia di intitolazione, insieme ai familiari e a Laura ed Emanuela Tulli, nipoti di Alceste e oggi alla guida dell’azienda umbra, hanno partecipato Attilio Gubbiotti, sindaco di Sellano, Nicola De Stefano, viceprefetto vicario di Perugia, Enrico Melasecche Germini, assessore regionale alle Infrastrutture, Angelo Raffaele Di Dio del Servizio risorse idriche, acque pubbliche, attività estrattive e bonifiche della Regione Umbria, Giacomo Filippi Coccetta, presidente della Sezione Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria, il comandante della Guardia di Finanza della Compagnia di Spoleto, il Comandante Provinciale Carabinieri Perugia, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Foligno.

“Per noi è una grande emozione oltre che un motivo di orgoglio: la memoria di nostro nonno da oggi conserva un segno tangibile anche in un luogo centrale della città”. Lo hanno sottolineato Laura ed Emanuela Tulli, che hanno portato avanti la proposta, accolta dall’amministrazione comunale, di dedicare una piazza cittadina a colui che, a metà degli anni Sessanta, ha scoperto la sorgente e lavorato con lungimiranza per ottenere la concessione arrivata nel 1970. “La nostra azienda – hanno ricordato Laura ed Emanuela Tulli – ha, sin dalla sua fondazione, un legame profondo con il territorio. Un legame che con questa cerimonia commemorativa vogliamo confermare e rinnovare”.

La cerimonia di intitolazione della Piazza Alceste Tulli è stata l’occasione per inaugurare l’arredo urbano dell’area e un monumento commemorativo, ideato da Settimio Catoni e realizzato da Tecnokar Trailers srl di Spoleto. Tutte opere che l’azienda Tulli Acque Minerali ha voluto donare alla comunità in segno di gratitudine per il sostegno ricevuto in questa importante e significativa iniziativa.

“Si tratta – ha detto il sindaco di Sellano Attilio Gubbiotti – di un riconoscimento ai meriti di Alceste Tulli che, con le sue intuizioni, ha contribuito in modo importante allo sviluppo del territorio dei Sellano. Un sentito ringraziamento alla famiglia Tulli per la donazione dell’arredo che ha contribuito alla riqualificazione urbana e alla creazione di un nuovo spazio di aggregazione per la nostra comunità”.

(14)

Share Button