FOLIGNO, 16 maggio 2021  – Si è svolta nei giorni scorsi, all’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno, la cerimonia di donazione e consegna di tre PC Laptop in memoria del dr. Enrico Orsini Federici, medico di medicina generale deceduto per Covid lo scorso 28 ottobre 2020.
All’incontro hanno preso parte i familiari del professionista scomparso e i dirigenti medici Cristina Cenci, Arianna De Cicco e Giuliana Barbabietola, insieme all’infermiera Melissa Verdinelli.

L’iniziativa è stata promossa e fortemente voluta dalle figlie Cristina e Francesca, grazie alle offerte raccolte in memoria del loro papà e rappresenta un gesto simbolico e un aiuto materiale ai professionisti del “San Giovanni Battista” in una situazione straordinaria ed emergenziale. Alla vicinanza e solidarietà si associano i ringraziamenti dei familiari al personale medico e sanitario del reparto Covid di Foligno che, con professionalità e umanità, ha accompagnato i malati gravi nelle ore più difficili della malattia, come avvenuto per il proprio papà medico.

La dottoressa Cenci, a nome di tutti i colleghi della struttura di Medicina Interna, ha ricordato il ruolo fondamentale dei medici di famiglia e la figura del dr. Orsini Federici, che è stato per anni il suo medico di famiglia.  Una testimonianza che ha voluto rafforzare attraverso la lettura e il commento di un breve passo tratto dal libro: “Giuro di non dimenticare”, ventotto storie di medici ai tempi del Covid, un prezioso volume curato da Cimo Lab.

“Il libro – ha affermato la dr.ssa Cenci – costituisce non solo un tributo ai tanti colleghi che hanno perduto la vita nell’esercizio della professione medica, ma rappresenta anche una forte riscoperta del rapporto empatico tra medico e paziente.
Di quei medici che, appunto, hanno giurato di non dimenticare ciò che è accaduto e di tramandarlo alle future generazioni di medici italiani a cui viene dedicata un’opera senza alcuna pretesa letteraria ma densa di valori e sentimenti autentici, perché nati da un dolore autentico. Il dr. Enrico Orsini Federici (nella foto ndr), medico e specialista in malattie dell’apparato respiratorio – ha aggiunto la dr.ssa Cenci – ha svolto con passione e dedizione la sua professione di medico di famiglia per tutta la sua vita, cercando di coniugare proprio quei valori di autenticità e di empatia a cui si fa riferimento nel libro. Una professione svolta nel rispetto del giuramento di Ippocrate e mettendo al servizio delle tante persone che lo hanno stimato ed apprezzato le sue spiccate doti umane e le sue profonde conoscenze mediche.

Ai familiari del dottor Orsini Federici sono rivolti i ringraziamenti del direttore generale della Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino, della direzione strategica aziendale, della direttrice del presidio ospedaliero di Foligno dr.ssa Rita Valecchi e del direttore della struttura complessa di Medicina Interna del “San Giovanni Battista” dr. Lucio Patoia.

(18)

Share Button