L’atleta paralimpico ha preso parte ai Campionati Italiani di Apnea Indoor classificandosi nono nella statica e 31esimo nella dinamica con pinne

NOVARA, 18 maggio 2021 –  – Nono posto in apnea statica con 5’56” e 31esimo assoluto, con 130,88 m percorsi in 2’11″18, in quella dinamica con pinne, categoria elite maschile. Sono questi i risultati conquistati dall’atleta ternano Fabrizio Pagani ai Campionati italiani di Apnea indoor 2021, organizzati dalla Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva) e disputati lo scorso fine settimana a Novara. Due risultati di tutto rispetto se si pensa che il campionato era valido per tutte le categorie di normodotati e Fabrizio invece è un atleta paralimpico, tesserato con la società Asd Zerolimite.

“Con la mia prestazione nell’apnea dinamica con pinne – spiega Fabrizio – ho stabilito un nuovo record italiano diversamente abili ma ho chiesto di non omologare la nuova distanza come record mondiale trattandosi di una competizione nazionale per normodotati in cui ho di fatto il diritto di accesso, in quanto ho raggiunto le misure previste da regolamento per il passaggio di categoria. Considero questo risultato con un test, fatto nella vasca da 50 metri e con una distanza di poco superiore al record precedente”.

Fabrizio Pagani non è nuovo a questi successi. Lo scorso 13 marzo a Lignano Sabbiadoro (UD) aveva messo a segno un nuovo record mondiale in apnea percorrendo, a rana, la distanza di 77,27 metri in 2’14’’40. Lo aveva fatto in occasione di “Speciali, diversaMente”, lo stage organizzato dalla Fipsas e riservato ad atleti con disabilità diverse. Fabrizio era riuscito nell’impresa di superare nuovamente il limite mondiale certificato dalla Cmas (Confederazione Mondiale Attività Subacquee).
Lo scorso 29 novembre, sempre a Lignano Sabbiadoro, in occasione dei Campionati Italiani di Apnea Indoor e Nuoto Pinnato Difir aveva stabilito due record mondiali Cmas per diversamente abili nell’apnea dinamica senza attrezzi (percorrendo la distanza di 72,80 m in 2’01”) e nell’apnea dinamica con pinne in vasca da 25 m (125,00 m in 2’16’’).

(2)

Share Button