Città di Castello, 24 maggio 2021 – Nel decorso fine settimana, incentrandoli principalmente negli orari pomeridiani/serali, i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello hanno messo in atto degli appositi servizi preventivi nel centro storico del capoluogo Altotiberino.

Infatti, in previsione della numerosa affluenza di persone nelle piazze e nei vicoli dove sono presenti bar e ristoranti sono state predisposte pattuglie con colori istituzionali e anche in abiti civili, che hanno visto la collaborazione anche dei locali Carabinieri Forestali.

Come immaginato, sia nelle serate di venerdì che sabato il centro storico è stato affollato da numerosissime persone e l’opera dell’Arma è stata alquanto ardua nella prevenzione e nelle esortazioni anti assembramento.

Seppur nessuna sanzione sia stata comminata per gli affollamenti sono stati elevati invece alcuni verbali per ubriachezza in luogo pubblico.

Una contravvenzione per guida in stato di ebbrezza è stato comminata, infatti, ad un 44enne del posto che è stato trovato in centro storico alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore di oltre 3 volte il consentito.

Alla stessa persona è stata inoltre ritirata la patente e sequestrata l’autovettura ai fini della confisca.

(12)

Share Button