L’iniziativa del Comune in collaborazione con le Associazioni del territorio il 2 giuigno alle ore 18

San Giustino, 24 maggio 2021 – “Viva la Repubblica”. E’ questo il titolo dell’evento organizzato dal Comune di San Giustino, in collaborazione con le Associazioni del territorio e la partecipazione del prof. Alvaro Tacchini, che sarà realizzato al Cinema Teatro Astra in occasione del 75° anniversario della Repubblica Italiana.

“Il 2 e 3 giugno del 1946 furono giorni fatidici per la storia del nostro Paese: dopo il ventennio di dittatura fascista, per la prima volta gli Italiani vissero l’esperienza di libere elezioni a suffragio universale femminile e maschile. Si votò per eleggere l’Assemblea Costituente, che avrebbe redatto la nostra Costituzione, ed ebbe luogo il referendum istituzionale per scegliere tra Monarchia e Repubblica. Vinse la Repubblica e fu una festa!”. Così l’Assessore alle Politiche Culturali Milena Crispoltoni ricorda una pagina importante della storia del Paese. “Oggi, 75 anni dopo quel giorno in cui gli Italiani sancirono la nascita della Repubblica, l’amministrazione comunale celebra questa data storica con una iniziativa che avrà luogo il 2 giugno alle ore 18”.

L’iniziativa riaprirà le porte del Cinema Teatro Astra ai concittadini i quali, seppur in numero limitato secondo le normative anti Covid, potranno partecipare prenotando il proprio posto al numero 3493191176 o tramite mail all’indirizzo info@astrazioni.net. L’evento sarà anche trasmesso in diretta sulla pagina facebook dell’Astra.

“Invitiamo – continua l’Assessore – la cittadinanza a partecipare, o a seguire on line, questa iniziativa, fortemente voluta dall’Amministrazione e realizzata anche grazie alla sempre proficua sinergia con le Associazioni del territorio, che con grande motivazione hanno lavorato a favore della comunità. Per l’occasione, insieme a Ginevra Comanducci, Presidente del Consiglio Comunale, Paolo Pompei, Presidente della Commissione Servizi Socio-Educativi, ai Consiglieri Camilla Sorchi e Walter Braccalenti, su meet abbiamo creato un gruppo di lavoro che, insieme alle associazioni e a singoli cittadini, da subito si è rivelato affiatato laboratorio di idee. Ancora una volta la condivisione e il confronto si sono rivelati gli strumenti migliori per costruire momenti di riflessione che vorremmo diventassero contributi significativi per ripercorrere e ripensare a quella che è la nostra Storia.

Un grazie cordiale va al Prof. Alvaro Tacchini, Presidente dell’Istituto di Storia Politica e Sociale “Venanzio Gabriotti”, che ci illustrerà cosa avvenne quel 2 giugno del ‘46 in Italia e nel nostro territorio. Un ringraziamento particolare alle nostre Associazioni: alle Compagnie Teatrali-La Treggia, Gli Stantii, Quelli Che Passa il Convento, L’Erba dei Sordi, O Tutti O Nessuno, Tutto Fa Brodway-alla Filarmonica di Lama e alla Filarmonica Giabbanelli di Selci, alla ASD Lama e alla Scuola Danza Duse Art, al Maestro Paolo Fiorucci, a Raffaella Polchi che ci guiderà lungo questa nostra iniziativa. Buona Festa della Repubblica a tutti!”.

 

(7)

Share Button