Foligno, 25 maggio 2021 – E’ stata presentata stamani la campagna di informazione istituzionale dei servizi on line del Comune di Foligno attivi sul sito (www.comune.foligno.pg.it). L’iniziativa si inquadra nell’ambito del Programma di Agenda Urbana. I servizi attivi riguardano l’ albo pretorio (per conoscere atti e provvedimenti del Comune di Foligno e di altri enti pubblici soggetti a tale pubblicazione mediante l’accesso nella sezione del sito dedicata all’albo), sedute del Consiglio comunale, delle commissioni consiliari e di eventi (in diretta streaming oppure si accede alla registrazioni delle sedute); prenotazione per accesso agli uffici comunali (anagrafe, tributi, biblioteca), istanze del cittadino da portale (avviare procedimenti per via telematica con la possibilità di protocollarli), verbali derivanti da violazioni al codice della strada (verificare lo stato del verbale di accertamento),

Suape – Sportello unico per le attività produttive e l’edilizia (inviare e seguire una pratica e il suo stato di avanzamento), Anagrafe: autocertificazione e certificazione on line (richiedere i certificati), Imu – Calcolo online (procedere al calcolo dell’Imu e stampare modello F24 per il pagamento), Tari – Servizio bolletta online (ricevere, con una semplice registrazione, le bollette emesse dal Comune per la tassa dei rifiuti); Tari – agevolazioni Isee (presentare richiesta agevolazioni sulla base del reddito Isee), Iscrizione ai servizi scolastici, (inoltrare tramite Spid diverse richieste come iscrizione ai vari servizi: nidi d’infanzia, ristorazione scolastica, contributo libri, borse di studio; attività culturali (prenotare uno spazio per realizzare eventi).

Nel corso della presentazione della campagna di informazione – avverrà tramite manifesti, pagina Fb dell’Ente – l’assessore Marco Cesaro ha ricordato che “grazie al grande impulso dato dalla nuova amministrazione – abbiamo trovato una situazione complicata – è stata portata avanti un’azione di qualità sul fronte della digitalizzazione della macchina comunale che ci ha consentito, in particolare nel periodo della pandemia, di non rimanere bloccati. L’obiettivo è quello di favorire il cittadino. Ricordo, per chi non avesse accesso a postazioni informatiche, che c’è una struttura, il Digipass, che svolge questa funzione”., L’assessore Michela Giuliani ha posto l’accento sul fatto che la presenza dei vari servizi on line “facilita i rapporti con i cittadini e le imprese”. La Giuliani ha sottolineato, da parte degli utenti, l’incremento delle visualizzazioni delle pagine del sito istituzionale nel 2020 (quasi 1.700.000) e degli accessi (oltre 500mila).

(10)

Share Button