Spoleto, 27 maggio 2021 – Nel pomeriggio di ieri,  i Carabinieri della Compagnia di Spoleto e Jesi, hanno arrestato a Spoleto un 60enne originario dell’Umbria poiché colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dalla Procura della Repubblica di Macerata al G.I.P. del locale Tribunale, successivamente accolta ed emessa in data 17 maggio u.s..

Il soggetto, senza fissa dimora e particolarmente scaltro nel muoversi tra i vari territori regionali, fino a ieri era riuscito a sottrarsi alle ricerche avviate il 18.05.2021.

L’uomo, di origine spoletina ma residente nel Veneto, nel periodo intercorso tra il mese di febbraio e maggio c.a., si è reso presunto responsabile dei reati di furto aggravato continuato commessi in Macerata, Potenza Picena (MC) e San Severino Marche (MC).

I reati consumati hanno riguardato tre veicoli di valore ed un portafogli sottratto con destrezza.

(5)

Share Button