Le ricerche si sono concentrate sul punto indicato tra Tavernelle e Missiano, ma i è dovuto alzare in volo un elicottero, perchè il punto dalla centralina salvita era sbagliato

Panicale, 28 maggio 2021  – Non è grave il 31enne che la notte scorsa, alle 3:45 è uscito di strada con la sua Bmv nei pressi del lago Enel di Pietrafitta. L’allarme ai soccorritori è scattato in modo automatico dalla stessa centralina della Bmv che, a seguito dell’impatto violento del veicolo, ha inviato  il segnale elettronico  dalla centralina salvavita al 112.

Sul posto, in base alle coordinate indicate dal dispositivo, si sono portati operatori sanitari, carabinieri e Vigili del Fuoco.  Le ricerche si sono concentrate sul punto indicato che corrispondeva tra Tavernelle e Missiano. Non trovando l’auto, alle prime luci dell’alba, dal nucelo elecotteri di Arezzo si è alzato in volo un Drago 54 che, dopo una ricognizione, ha individuato la vettura nei pressi del lago Enel di Pietrafitta, praticamente da tutt’altra parte rispetto alla zona delle ricerche iniziale.

(10)

Share Button