Il Comune preoccupato si attiva per trovare una soluzione. Incontro online mercoledì 23 giugno con la cittadinanza, Anci Umbria e Regione

Monte Santa Maria Tiberina, 12 giugno 2021 – Un incontro per affrontare la carenza dei medici di famiglia e, allo stesso tempo, trovare soluzioni per non lasciare scoperti i piccoli Comuni o le zone periferiche che hanno maggiormente bisogno di questo servizio essenziale, anche a causa della popolazione anziana che abita in questi territori.

E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Monte Santa Maria Tiberina che mercoledì 23 giugno, alle ore 21, in diretta online, incontra la propria cittadinanza.

Nel piccolo Comune montesco andranno in pensione i due medici storici del territorio, e così l’incertezza di trovare dei sostituti ha fatto attivare il Comune per lanciare l’allarme anche tramite Anci regionale, affinché si trovino soluzioni il prima possibile.

“È impensabile – fa sapere il sindaco Letizia Michelini – privare i cittadini di un servizio essenziale, nel momento in cui ce n’è maggiormente bisogno, tenendo conto che nei nostri territori vivono molte persone anziane con maggiori difficoltà di spostamento e di utilizzo delle nuove tecnologie. Sono fiduciosa – continua – che con la fattiva collaborazione del distretto sanitario dell’Alto Tevere, di Anci Umbria e della Regione si potranno trovare soluzioni concrete che non penalizzano i piccoli Comuni o le zone più periferiche”.

All’iniziativa parteciperanno Federico Gori, Presidente Anci Umbria Piccoli Comuni, Silvio Ranieri, Direttore generale Federsanità/Anci Umbria, la Dr.ssa Daniela Felicioni, Direttore del Distretto Sanitario Alto Tevere della USL Umbria 1, il Dr. Carlo Paladino e la Dr.ssa Leila Lunani, referenti dei medici di base di zona, e i Consiglieri regionali Michele Bettarelli e Valerio Mancini.

(4)

Share Button