Assisi, 17 giugno 2021 – Con una cerimonia semplice e nel rispetto delle norme anti-Covid è stato celebrato questa mattina il 77° anniversario della Liberazione della Città di Assisi.

L’amministrazione comunale (rappresentata dal sindaco Stefania Proietti e dai consiglieri comunali Giuseppe Cardinali, Paolo Lupattelli e Carlo Migliosi) si è recata insieme al generale dell’aeronautica Francesco Tofi, al cimitero degli inglesi a Rivotorto per onorare la memoria di quasi mille giovani soldati che hanno pagato con la vita il loro coraggio. Era il 17 giugno del 1944 quando la città usciva dal terrore nazi-fascista e gli alleati facevano il loro ingresso ad Assisi.

Alle  9 l’inizio della cerimonia davanti al monumento ai caduti con la prima deposizione della corona d’alloro, poi lo spostamento al cimitero del Commonwealth con la seconda consegna dell’omaggio floreale.

Il Comune era presente anche con il Gonfalone e la cerimonia si è svolta alla presenza dei rappresentanti delle associazioni dei caduti, partigiani, mutilati e invalidi, forze armate.

 

(8)

Share Button