Previste anche risorse per un progetto volto ad incentivare gruppi di studio per studenti della scuola secondaria

Giano dell’Umbria, 18 giugno ‘21 – Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la mozione presentata in maniera congiunta dai gruppi consiliari di maggioranza e opposizione volta a destinare ulteriori risorse alle categorie maggiormente colpite dall’emergenza Covid.

Nello specifico, è stato previsto un ristoro una tantum per il sostegno di artigiani, operatori del turismo e partite Iva con sede legale o operativa nel territorio comunale e con fatturato non superiore a un milione di euro che abbiano subito perdite tra il 20 e il 29 per cento nel corso del 2020. Previste anche risorse per un progetto volto ad incentivare gruppi di studio per studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado nel periodo estivo, nonché riproporre la riduzione della Tari per le attività economiche che hanno subito un danno a causa delle chiusure verificatesi tra ottobre e aprile.

Successivamente, sono stati approvati due regolamenti: quello per la gestione delle spese di rappresentanza e quello relativo al controllo delle autocertificazioni. Approvata all’unanimità anche l’istituzione del registro comunale delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario e del relativo regolamento di gestione. Approvata a maggioranza anche la seconda variazione di bilancio, nonché l’integrazione del piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari

 

 

(4)

Share Button