Per la popolazione anziana a rischio, è possibile soggiornare nelle ore più calde della giornata in due strutture (usufruire anche dei servizi presenti, compresi i pasti): Casa Serena ex Onpi  e Residenza Servita Ex Cur Via dei Monasteri. Prevenzione  incendi, ordinanza sindaco

Foligno, 25 giugno 2021 – Il Comune di Foligno e il Distretto Sanitario Foligno – USL Umbria 2, in previsione del perdurare dell’emergenza calore, raccomandano a tutta la popolazione di osservare, in particolare per bambini e persone anziane, una serie di semplici abitudini e precauzioni che possono contribuire notevolmente a ridurne gli effetti nocivi  sulla salute.

Uscire di casa nelle ore meno calde della giornata, indossare indumenti leggeri, di cotone o lino, proteggere la testa dal sole diretto e gli occhi con occhiali da sole, bere molti liquidi, mangiare molta frutta e verdura, non bere alcolici, fare pasti leggeri, porre attenzione alla conservazione domestica degli alimenti, usare il potere rinfrescante dell’acqua, conservare correttamente i farmaci. Sono alcune delle semplici regole che è possibile trovare su una sezione sul sito  del Ministero della Salute.

Si ricorda che nel Comune di Foligno, per la popolazione anziana a rischio, è possibile soggiornare nelle ore più calde della giornata in due strutture (usufruire anche dei servizi presenti, compresi i pasti): Casa Serena ex Onpi  tel 0742 391250/Residenza Servita Ex Cur Via dei Monasteri 27  tel. 0742 357971

Per necessità legate ai trasporti nelle citate strutture e per altre esigenze legate alla mobilità è’ possibile inoltre contattare  l’Associazione Auser Foligno al numero verde 800 995988 oppure al numero 0742 353179 oppure la Polisportiva disabili cooperativa sociale al numero 0742/321473.

Si raccomanda in particolare alle persone sole e anziane: chiedere aiuto, in caso di bisogno, a conoscenti e vicini di casa. Occorre tenere una lista di numeri di telefono di persone da contattare in caso di necessità ed in particolare, oltre al numero del vostro medico di medicina generale, i seguenti numeri utili in caso di emergenza:

Guardia medica, nelle ore notturne, prefestive e festive 0742 –339010 – 118 – Distretto Sanitario di Foligno: 0742/339294 – Comando Polizia Municipale 0742/330650.

Prevenzione  incendi, ordinanza sindaco

Per prevenire gli  incendi boschivi sono stati istituiti fino al 30 settembre su tutto il territorio comunale una serie di divieti e obblighi. E’ quanto prevede un’ordinanza del sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini che dispone, tra l’altro, il divieto di di accensione di fuochi di qualsiasi tipo e natura, che possano cagionare incendi di superfici boscate e  sterpaglie. Nel provvedimento si ricorda che con la stagione estiva aumenta il rischio di incendi boschivi provocati da bruciature di stoppie, erbe secche infestanti e arbusti d’ogni genere.

Inoltre lo stato di abbandono cui versano alcuni fondi rustici, terreni o aree di qualsiasi natura e loro pertinenze, in particolare nella stagione estiva potrebbero essere determinanti per il fenomeno degli incendi boschivi inclusi quelli che si propagano anche su aree di interfacciaurbano-rurale provocando gravi e di ngenti danni al patrimonio forestale, al paesaggio, alla fauna e all’assetto idrogeologico del territorio comunale, nonché rappresentano un grave pericolo per la pubblica e privata incolumità, per la viabilità, per le attività produttive per i servizi presenti sul territorio comunale.

L’ordinanza sottolinea che è necessario preservare dal rischio di incendio boschivo e d’interfaccia o da altri tipi di rogo originati dall’incuria e dal degrado delle aree rurali, nonché dall’adozione di attività sconsiderate nella conduzione di fondi agricoli o di vita quotidiana, tutte le infrastrutture in particolar modo quelle deputate alla gestione dei servizi della rete viaria di trasporto sia stradale che ferroviaria, alla diffusione dell’energia elettrica, del gas, dell’acqua.

(14)

Share Button