Al via tre nuovi eventi artistici curati da Residenze Instabili e promossi dal Comune. Domani il primo spettacolo

Montone, 14 luglio 2021 – Il borgo di Montone è pronto per una nuova settimana scandita da tre importanti eventi artistici, ognuno dedicato ad uno dei grandi linguaggi teatrali: prosa, musica e danza. Prende il via oggi, giovedì 15 luglio, “L’estate del 21”, la rassegna, curata dall’associazione culturale Residenze Instabili e promossa dal Comune, che porterà in piazza San Francesco, alle 21.15, spettacoli, artisti e grandi ospiti.

La prima serata si apre con “Il primo miracolo di Gesù Bambino”, una delle giullarate più famose di Mistero Buffo, lo spettacolo capolavoro di Dario Fo riportato in scena con la regia di Eugenio Allegri e l’interpretazione di Matthias Martelli.

Si prosegue, poi, venerdì 16 luglio con “Big wawes and deep blue sea”, un concerto per pianoforte, come un mare che tutto contiene, e che vive di onde. In questa atmosfera musicale entra in scena anche l’arte con il nuovo lavoro di video di Fabio Galeotti, ormai affermato artista,  e le immagini del talentuoso Massimo Cucinelli. Nel video una giovane donna è seduta al tavolino di un anonimo bar self-service. È sola, assorta nei propri pensieri. Una grande vetrata riflette come uno specchio l’ambiente e i pensieri, così dall’esterno ci si può guardare senza essere visti. Il video è ispirato ad Automat di Edward Hopper e verrà proiettato durante il concerto del M° Arturo Stalteri, che ne ha composto la partitura musicale.

Ultimo appuntamento, domenica 18 luglio, con Oda Ensemble sul palco con “Rebirth”. Uno spettacolo che vede la regia di  Sabrina Scatizzi, con le coreografie di Francesco Annarumma, Christian Fara, Valentino Porcu e Daniele Ziglioli.

“La passione è l’arma dei tenaci – fa sapere Fabio Galeotti di Residenze Instabili -. In collaborazione con il Comune di Montone, che ringraziamo profondamente, non abbiamo mai perso di vista il nostro percorso e siamo pronti a mostrarvi la meravigliosa settimana di eventi progettati in piazza San Francesco.  L’Estate del 21 vorremmo ricordarla come l’estate in cui ci siamo ripresi da una pausa mai cercata, alla quale dare un senso e dalla quale ripartire con desideri rinnovati, coltivati con ancora più consapevolezza”.

Per partecipare agli eventi è necessario prenotarsi al seguente link https://tinyurl.com/5e63zw5c.

(9)

Share Button