Assisi, 21 luglio 2021 – Da Roberto Falcinelli, Assisi Domani, riceviamo e pubblichiamo. “Faremo… Interverremo… Diremo…”: la giunta Tesei conosce molto bene il futuro dei verbi, peccato che i problemi sono presenti e le promesse sono passate.

Dalla Regione, dopo oltre un anno di emergenza, ancora nessuna azione concreta è stata messa in atto per supportare le Case di Riposo per anziani che, dopo l’emergenza COVID, è ancora più grave.

Ricordate l’11 maggio scorso quando fu approvata all’unanimità la mozione a sostegno delle RSA? Assisi Domani denunciò da subito come l’uscita dall’aula di parte della giunta regionale dimostrasse lo scarso interesse per un atto che prevedeva sostegni economici immediati a favore delle strutture, messe a dura prova dalla pandemia, ristori -peraltro- previsti per legge.

Un atto che impegnava la giunta regionale al riconoscimento dei contributi previsti anche dal decreto Ristori a sostegno delle nuove spese sostenute e dei posti rimasti vuoti per lungo tempo a causa dell’emergenza COVID-19, oltre alla revisione delle tariffe a carico della stessa Regione.

A distanza di DUE mesi, senza contributi ricevuti, ci troviamo ancora una volta costretti ad alzare la voce sull’argomento informando i cittadini che nulla di quanto promesso allora a oggi è stato mantenuto.

Continuando a stare al fianco dei più deboli, continueremo a farci sentire affinché quanto dovuto sia dato alle strutture per anziani, ai loro ospiti ed agli operatori che ci lavorano.

(11)

Share Button