Nei prossimi giorni  sarà presentato, in una conferenza stampa, il programma completo di “Velimna, gli Etruschi del Fiume 2021”

Perugia, 27 luglio 2021 – Proficua la trasferta ad Otricoli (TR), nell’estremo sud dell’Umbria proprio ai confini con il Lazio, della Pro Ponte con in testa il presidente Antonello Palmerini e una ventina tra consiglieri e amici dell’Associazione di via Tramontani. Infatti oltre ad aver visitato le “antichità” romane della cittadina con il Parco Archeologico e i ruderi dell’imponente anfiteatro, la “missione” prevedeva anche di definire gli accordi per la presenza del locale gruppo storico in costume “Legio XVI Flavia” alla prossima edizione di Velimna, in programma a Ponte San Giovanni dal 1° a domenica 5 settembre con una “coda” dal 15 al 26 settembre e un epilogo comprendente una visita alla Spello romana il 3 ottobre e una visita al museo archeologico nazionale di Napoli per sabato 23 e domenica 24 ottobre.

La diciannovesima edizione di Velimna, per tornare alla presenza dei “romani” di Otricoli, prevede, tra gli altri appuntamenti in programma,  per sabato 4 e domenica 5 settembre l’allestimento di “Accampamenti Etruschi e Romani” con scene di vita quotidiana, spettacoli rievocativi e laboratori didattici con la partecipazione di gruppi storici, la Legio XVI Flavia di Otricoli, appunto, “I Rasenna” di Cerveteri, la Legio XXII Primigenia Pia Fidelis di Spello, la Legio I^ Minerva di Roma nei loro preziosi e suggestivi costumi storici, oltre naturalmente agli Etruschi di Velimna.

Nei prossimi giorni comunque sarà presentato, in una conferenza stampa, il programma completo di “Velimna, gli Etruschi del Fiume 2021” ideato considerando sempre le disposizioni vigenti anti COVID.

(14)

Share Button