Un’attenzione particolare alle fasce più vulnerabili che si affianca alle attività già in essere

Giano dell’Umbria, 28 luglio 2021 – L’assessorato ai servizi sociali, in sinergia con il relativo ufficio, ha attivato una serie di iniziative di assistenza e supporto alla popolazione – con un’attenzione particolare alle fasce più vulnerabili – che si protrarranno fino al mese di dicembre e che si affiancano alle attività già in essere.

I servizi comprendono supporto per fare la spesa, recapito e ritiro di documentazione presso i medici, acquisto e recapito farmaci, elementari necessità domestiche, accompagnamento presso uffici pubblici e privati per disbrigo pratiche. Inoltre saranno monitorate le situazioni familiari più a rischio, con azioni di supporto educativo, di contrasto alla solitudine degli anziani o di ascolto di particolari esigenze o problematiche familiari, fornendo così un monitoraggio costante delle situazioni più a rischio. “Con questa serie di servizi aggiuntivi forniamo un supporto alle situazioni più a rischio e a tutti coloro che affrontano problemi pratici per esigenze di prima necessità”, spiega l’assessore Isabella Bartoloni (nella foto).

Per qualsiasi informazione e per richiedere uno o più servizi tra quelli compresi nell’elenco, si può telefonare al numero 0742.931969 (il martedì, mercoledì e venerdì mattina) o scrivere alla mail sociale@giano.umbria.it

(5)

Share Button