Premiata al “Festival teatrale di resistenza” la compagnia tifernate Politheater con la tragedia comica per pupazzi

Città di Castello, 29 luglio 2021 – La compagnia tifernate Politheater, composta da Silvia Fancelli e Damiano Zigrino, ha conseguito un importante risultato: alla ventesima edizione del  “Festival teatrale di resistenza”, organizzato dal Museo Cervi di Gattatico, ha vinto il secondo premio, con lo spettacolo “Bubikopf – tragedia comica per pupazzi”.

Alla vigilia delle ultime tre date della rassegna del decennale “Teste di Legno”, il 3, 9 e il 10 agosto 2021 al Cortile di Santa Cecilia di Città di Castello, Politeater ottiene un prestigioso riconoscimento su uno spettacolo di burattini ma diretto ad un pubblico adulto che vede alla regia Neville Tranter, regista e performer di grande fama”.

Le congratulazioni a Damiano Zigrino e Silvia Fancelli vengono oggi dall’assessore alla Cultura tifernate Vincenzo Tofanelli, il quale sottolinea “la qualità della produzione artistica di Politeater, che ha permesso di riscoprire i burattini e di rilanciare questa particolare, antica e nobile forma di rappresentazione. L’Amministrazione ha sempre sostenuto il loro progetto, inserendo come anteprima a Teatro Ragazzi la rassegna Teste di Legno ed ora promuovendo l’edizione del decennale in corso presso il Cortile di Santa Cecilia. L’apprezzamento del Comune è di oggi ma penso che Damiano e Silvia abbiano attestazioni quasi quotidiane dalle tantissime famiglie che determinano il tutto esaurito ad ogni appuntamento”.

Il “Festival teatrale di resistenza”, che per la prima volta quest’anno si è aperto al teatro di figura, è una realtà affermata e prestigiosa nel panorama culturale e teatrale nazionale, infatti ha ospitato grandi nomi. In questa edizione, era presente il celebre artista Gigio Brunello, veterano della scena contemporanea italiana. Queste le parole con cui la giuria ha attribuito il premio a Politheater: “Con Bubikopf, Silvia Fancelli e Damiano Augusto Zigrino compiono un lavoro che esalta la loro ammirevole tecnica di creazione e animazione dei pupazzi di gommapiuma protagonisti dello spettacolo.

Ai quali donano un’espressività tale da suscitare un’immediata fascinazione nello spettatore”. “Bubikopf- tragedia comica per pupazzi” è una produzione internazionale e di grande livello artistico, infatti la regia è stata curata da Neville Tranter, regista e performer di grande fama – spiega Damiano Zigrino – .Con alle spalle quarant’anni di carriera in questo settore, è uno dei nomi più apprezzati sulla scena mondiale del teatro di figura, e Politheater è la prima compagnia italiana per la quale egli accetta di firmare la regia. Bubikopf ha appena debuttato, dopo un’attesa forzata durata un anno, a causa della pandemia;quindi ci auguriamo di poter presto vedere il nostro Bubikopf sui cartelloni di molti teatri, e di poter gioire di un ritorno alla normalità anche per tutto il settore teatrale”. Con Neville Tranter Damiano e Silvia si sono formati, partecipando ad alcuni workshop in giro per l’Europa, poi , nel Marzo 2019, hanno iniziato una feconda collaborazione che ha portato alla messa in scena di Bubikopf. Questo spettacolo ha coinvolto più maestranze, fra le quali molte locali:la realizzazione dei pupazzi è stata interamente curata da Politheater, con l’aiuto di Manuela Capaccioni per la realizzazione dei costumi. La drammaturgia è nata in Inglese, poi tradotta ed adattata in Italiano, dalla compagnia assieme al regista. Le scenografie sono state realizzate da Jimmy Davies, artista statunitense naturalizzato italiano, e Luca Giovagnoli,biturgense; il sound design e le musiche  sono state create da Giacomo Calli ed Emanuele Frusi, fondatori di “42stems”, realtà locale che opera a livello cinematografico internazionale. Infine,la parte tecnica curata da Giacomo Polverino, giovane e talentuoso tecnico del suono, anch’egli tifernate.

Intanto sono in programma gli ultimi tre appuntamenti del decennale di Teste di legno: martedì 3 agosto, lunedì 9 e martedì 10 agosto al Cortile di Santa Cecilia, ore 21.00.

(10)

Share Button