Denunciato dalla Polfer un ventenne di nazionalità romena per l’ipotesi di reato di minaccia grave

Foligno, 18 agosto 2021 – Tutto è accaduto nei giorni scorsi all’interno dei locali della stazione ferroviaria di Foligno.  I protagonisti due ragazzi in partenza per un viaggio verso la meta delle sognate vacanze. All’ improvviso non si rendono conto che il treno è partito ed inizia una violenta lite. L’aria tesa attira l’attenzione di un poliziotto in pensione della Polfer di Foligno che dapprima blocca il ragazzo e poi richiede l’intervento dei suoi ex colleghi.

Dopo aver identificato i giovani ed ascoltato il loro racconto, gli agenti della Sezione Polfer folignate, hanno ricostruito i fatti: il giovane dopo essersi reso conto di aver perso il treno si è scagliato contro la fidanzata accusandola del ritardo e lanciandole il trolley senza colpirla.

Per questo il ragazzo, un ventenne di nazionalità romena, residente nel comprensorio di Foligno, grazie anche all’ausilio delle immagini del sistema di video-sorveglianza, è stato denunciato per l’ipotesi di reato di minaccia grave.

 

(18)

Share Button