Ferentillo, 22 agosto 2021 – In un post choccante diffuso dai volontari dell’Enpa: una barbarie feroce e inaudita contro due gattini di pochi mesi. Sono stati uccisi e lasciati davanti al cancello di casa di una volontaria dell’Ente Nazionale Protezione Animali. Uccisi in modo violento da qualche “selvaggio” che non ha nulla di umano. I corpicini dei due animali sono stati consegnati all’Istituto zooprofilattico che eseguirà tutti gli accertamenti del caso per stabilire la crudele causa di morte dei due poveri animali.

Questa morte richiama la questione del sistema punitivo italiano per i reati contro gli animali e che dovrà essere più severa nel nuovo codice penale. L’Enpa e altre associazioni animaliste unitamente al garante dei diritti degli animali si sono immediatamente mobilitate contro il comportamento criminoso. Spoprto denuncia ai Carabinieri contro igniti, ma noi ci auguriamo che presto il colpevole abbia un volto, un nome e cognome.

 

(127)

Share Button