L’azienda elettrica, attraverso i progetti di potenziamento del sistema elettrico denominati “Resilienza” ed “E-Grid”, negli ultimi due anni ha effettuato in sei Comuni  investimenti per una cifra complessiva di circa 4 milioni di euro

Norcia, 7 settembre 2021 – Un giorno importante che segna un altro passo nel cammino di ricostruzione di Norcia e di tutto il territorio colpito dal terremoto del 2016: questa mattina, infatti, E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, ha inaugurato la nuova sede operativa di Norcia, in viale del Lavoro, che fa parte dell’Unità Operativa Foligno – Spoleto. Una scelta che conferma la volontà del Gruppo elettrico di rafforzare la propria presenza nell’area di Norcia e di investire per la digitalizzazione e l’innovazione della rete.

Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco di Norcia Nicola Alemanno, l’assessore Giuseppina Perla, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Norcia Simone Alfano, il responsabile E-Distribuzione area centro nord Francesco Rondi, il responsabile E-Distribuzione Zona Umbria Davide Balzini, il responsabile sicurezza e ambiente area centro nord Fabio Rughi ed il referente affari istituzionali Enel Toscana e Umbria Emiliano Maratea.

La sede E-Distribuzione di Norcia è un edificio ampio e funzionale, che si estende per quasi mille mq, ed è composta da uffici, magazzini, spogliatoi e mezzi speciali a disposizione della squadra dei 6 operativi di Norcia, appartenente all’Unità Operativa Reti di Foligno Spoleto. Il presidio di Norcia, insieme alla squadra di Spoleto, gestisce gli impianti elettrici di media e bassa tensione nei territori comunali di Norcia, Cascia, Preci, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo e Sellano per un totale di 725 kmq, in cui sono presenti 873 km di linee elettriche, 3 impianti primari e 273 cabine secondarie a servizio di oltre 11.500 clienti.

L’azienda elettrica, attraverso i progetti di potenziamento del sistema elettrico denominati “Resilienza” ed “E-Grid”, negli ultimi due anni ha effettuato nei sei Comuni suddetti investimenti per una cifra complessiva di circa 4 milioni di euro con l’obiettivo di dotare il territorio di reti sempre più resistenti, innovative, automatizzate ed efficienti. In questo 2021 sono già stati effettuati investimenti per oltre 2 milioni di euro e nei prossimi anni si proseguirà con questo trend, con oltre 600mila euro annui su Norcia per contribuire alla realizzazione di una delle smart grids più innovative d’Italia in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Nel dettaglio, l’Unità Operativa Foligno Spoleto è impegnata nel coordinamento quotidiano delle squadre sul campo, nella gestione degli interventi di manutenzione e potenziamento della rete, puntando al miglioramento continuo della qualità del servizio.

“Grazie per il vostro impegno di continuare ad investire nel nostro territorio, è un segnale importante anche per chi ha scelto di restare” ha detto il sindaco Nicola Alemanno. “La vostra azienda è un partner importante per la nostra città che si sta ricostruendo e ripensando, non solo negli edifici, ma anche nei servizi, mettendo il cittadino al centro e per farlo è essenziale puntare sulle tecnologie smart”. Il Sindaco ha poi ricordato l’impegno, sin dal primo istante, degli uomini di E-Distribuzione, in occasione dell’evento sismico in particolare del 30 ottobre 2016.  “A Norcia dovremo intervenire anche su tutte le linee di illuminazione pubblica e, insieme agli investimenti di E-Distribuzione sulle proprie reti, la nostra città potrà diventare una sorta di laboratorio dove si potrà verificare come le smart grids possano migliorare la vita dei cittadini”. Il primo cittadino ha infine sottolineato che sarà importante operare insieme per la sostenibilità ed il rispetto del paesaggio, attraverso operazioni di interramento linee laddove tecnicamente possibile, nelle aree di pregio naturalistico.

“Questa nuova sede operativa – ha detto Francesco Rondi durante l’inaugurazione – ha un significato particolare, perché rappresenta un ulteriore tassello di un impegno che ha sempre caratterizzato la nostra Azienda e che dal terremoto del 2016 si è contraddistinto come servizio di grande professionalità e dedizione, dapprima per la gestione dell’emergenza insieme all’Amministrazione Comunale e alla Protezione Civile e poi per la ricostruzione e il restyling degli impianti elettrici. La nuova sede, che oggi accoglie anche due nuovi giovani assunti, è il segno della volontà di consolidare questa presenza sul territorio che si traduce in investimenti importanti con un’attenzione particolare all’innovazione e alla sostenibilità”.

Al termine dell’iniziativa, svoltasi nel rispetto delle norme anticovid, come segno di collaborazione e ringraziamento il Sindaco ha consegnato una mappa storica di Norcia a Francesco Rondi.

(11)

Share Button