L’8 e il 9 settembre dalle ore 8 alle 22. Saranno 176 gli stand presenti. Si accede solo muniti di Green pass

Spoleto, 7 settembre 2021 -Saranno 176 gli stalli di vendita a disposizione dei visitatori per la Fiera di Loreto. La manifestazione storica si svolgerà mercoledì8 e giovedì 9 settembre, dalle ore 8 alle ore 22, in viale Trento e Trieste, via brigata Garibaldi, via Fratelli Cervi, via Caduti di Nassiriya, piazzale Fratelli Cervi.

Nell’area della fiera, a cui si accederà esclusivamente muniti di mascherina e Green pass, ossia il certificato verde Covid-19, saranno presenti stand dedicati ad abbigliamento, alimentari, prodotti tipici, casalinghi, tessuti, calzature, pelletterie, articoli vari, terre cotte, animali, vimini e giocattoli.

I controlli saranno effettuati dalla Polizia Municipale e verranno sanzionati i soggetti privi della certificazione (la multa è di 400 euro).

Per garantire lo svolgimento della fiera è stato disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli dalle ore 5.00 dell’8 alle ore 23 del 9 settembre, fatta eccezione per i mezzi di soccorso e pronto intervento e di quelli adibiti alla vendita.

Le vie e le piazze interessate sono viale Trento e Trieste (sia nel tratto compreso fra largo Melvin Jones e l’intersezione con viale Guglielmo Marconi, sia nell’area di sosta adiacente il muro di recinzione della scuola di Polizia, tra largo Antonelli e viale Guglielmo Marconi), via Fratelli Cervi (ambo il lati), l’area di sosta, regolamentata a disco orario, tra via Fratelli Cervi e via XVII Settembre, il parcheggio adiacente via Fratelli Cervi (ex ferrovia Spoleto-Norcia), via Brigata Garibaldi (ambo i lati), via Martiri delle Fosse delle Ardeatine (ambo i lati), via Caduti di Nassiriya (nel tratto compreso tra via Fratelli Cervi e via di Villa Redenta), largo Antonelli e via Flaminia “Ponte Garibaldi”.

Sempre dalle ore 5.00 dell’8 alle 23 del 9 settembre sono previste anche alcune modifiche alla circolazione, mentre per iltrasporto pubblico verrà deviato su percorsi alternativi, comunicati preventivamente all’utenza, dal gestore del citato servizio (maggiori informazioni sono consultabili nell’ordinanza dirigenziale n° 269 del 2 settembre 2021 disponibile qui >>https://bit.ly/3DWJIA3).

(45)

Share Button