Sabato 11 settembre ore 21 nel cortile chiesa sant’Andrea (via Cavour 23) un concerto en plein air con i giovani cantanti/attori del Conservatorio “F.Morlacchi” di Perugia. Un’originale proposta di “scena in musica” tra amori, lazzi e caffè, omaggio alla tradizione napoletana e alla sua vitalità in tempo di norme anticovid. Prima assoluta a Spello

Spello, 9 settembre 2021 – Una brillantissima prima assoluta attende il pubblico degli Amici della Musica di Foligno. La Stagione concertistica farà sabato 11 settembre tappa a Spello, dove l’appuntamento è alle 21 nel Cortile della Chiesa di Sant’Andrea per un concerto di grande godibilità dedicato alla canzone napoletana.

Ma non sarà solo musica. “A Core A Core. L’amore è… ‘na tazzulella ‘è cafè”, è infatti una originalissima “scena in musica” affidata ai giovani cantanti/attori dell’Ensemble OperaAktores del Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia. Un vero e proprio racconto melodico – ci sono parti recitate e brani musicali – coprodotto dal Conservatorio, Dipartimento di Canto e Teatro Musicale e dagli Amici della Musica e proposto in collaborazione con il Comune di Spello.

Un progetto che vede insieme insegnanti e allievi, coordinato da Monica Colonna, docente di Canto, con i testi e la regia di Serenella Isidori, docente di Teoria e Tecnica dell’interpretazione scenica. Saranno invece in scena i pianisti Sanae Yumoto e Filippo Farinelli, anche lui docente e responsabile musicale del progetto.

Ma il palco sarà soprattutto per loro, per le giovani soprano Elena Antonini, Aurora Martini, Andreina Ramirez, del baritono Matteo Mencarelli, del basso Francesco Palmieri. Saranno loro i “narratori”, i protagonisti di un’accattivante e coinvolgente incursione nella canzone e nelle figure più amate della tradizione napoletana. Non mancherà Pulcinella.

La “canzone classica napoletana” sarà quella dell’epoca d’oro, dagli inizi dell’Ottocento all’immediato secondo dopoguerra, che vede tra autori e compositori importanti poeti e parolieri, per lo più napoletani, nonché illustri personalità della lirica che hanno tramandato nel tempo i brani del repertorio.

Si ascolteranno Donizetti, Mercadante, Rossini, Tosti, Cottrau, De Curtis, Di Capua. “Siamo davvero felici di questo concerto – afferma la professoressa Colonna -. Un’occasione che permette ai ragazzi e a noi di tornare a incontrarci e a esibirci in pubblico . Per tutti, ma per i giovani in particolare, la chiusura è stata drammatica. Fare lezioni di musica online è quasi un paradosso. Per il canto poi, impossibile essere lontani. Bisogna sentire il respiro…”.

Così è nato questo spettacolo, frizzante, piacevole, divertente, dedicato all’amore, a Napoli e al caffè, a ‘na tazzulella ‘e cafè, simbolo indiscusso della tradizione partenopea e del ritorno a stare insieme.

Per il concerto sono necessari green pass e prenotazione anche per i soci, fino a esaurimento dei posti disponibili. (info@amicimusicafoligno.it; Tel. 347 4515094.

 

 

 

 

(13)

Share Button