I ragazzi di mister Rossi sono pronti a ricominciare e non vedono l’ora di scendere in campo nella gara d’esordio, in trasferta, contro il Guardea, il 12 settembre

Foligno, 9 settembre 2021 – La Vis Foligno scalpita ai nastri di partenza per l’inizio del campionato di Promozione: dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, la voglia di giocare e, soprattutto, di ben figurare è alle stelle. Vertici societari, staff tecnico e giocatori sono carichi e agguerriti. La squadra del presidente Leonardo Pinna si è presentata durante una cena presso l’agriturismo La Quercetta di Foligno.

I ragazzi di mister Rossi sono pronti a ricominciare: l’astinenza dal campo di gioco si è fatta sentire davvero tanto, ed ora i giocatori non vedono l’ora di scendere in campo nella gara d’esordio, in trasferta, contro il Guardea, prevista per domenica 12 settembre. La cena ha rappresentato un momento importante per la squadra, dirigenti e settore tecnico per ritrovarsi tutti insieme.

Come è stato sottolineato, il gruppo che affronterà il campionato di Promozione è composto da tanti giovani.  Ognuno di loro, durante la cena, ha voluto fare un augurio per questa sfida che li vedrà partecipi in un girone davvero molto impegnativo.

Per tutti, il commento di Simone Fedeli, attaccante di “vecchia” data della squadra del direttore sportivo Leonardo Ricciarelli. Che ha sottolineato di essere soddisfatto del gruppo del quale fa parte: i suoi compagni di squadra sono bravi non solo dal punto di vista della tecnica, ma anche come persone.

Anche il direttore sportivo della Vis, Leonardo Ricciarelli, ha sottolineato  l’importanza di aver un gruppo unito, molto valido sotto ogni punto di vista sia tecnico che umano.  Ragazzi che sono pronti a fare gruppo con quelli più “vecchi” ed esperti.  E questo feeling fra i giocatori è stato sottolineato dal  direttore sportivo Ricciarelli: un’armonia che si è  vista anche nelle amichevoli e nella partite di Coppa. E poi una esortazione alla squadra: “Mi raccomando divertitevi e fateci divertire: noi contiamo su di voi e siamo certi che ci darete tante soddisfazioni: è arrivato il momento della verità: domenica si gioca”

(11)

Share Button