Dal nostro inviato GILBERO SCALABRINI

Foligno, 11 settembre 2021 –  Dopo la pioggia di ieri pomeriggio, tutti hanno dato uno sguardo alle previsioni meteo per domenica 12. Tranquilli, su Foligno la giornata sarà in prevalenza assolata, con al più qualche innocua nube sparsa. Temperature stabili, clima diurno ancora estivo, con punte di 31-32°C. Insomma, domani pomeriggio, sarà una Quintana tutta da vivere. Si inizia questa sera, alle ore 23. A Palazzo Trinci si svolgerà il suggestivo cerimoniale della lettura del Bando, benedizione e Arruolamento dei Cavalieri.

Domani, l’appuntamento è alle ore 15, al campo de li giochi. E’ qui che sarà consumata la sfida fra i magnifici dieci .Tutti contro Luca Innocenzi, il cavaliere plurivittorioso che detiene il “lauro” del 7 agosto scorso, quando vinse la Quintana della Sfida e stabilì anche il nuovo record della pista. Il suo nome risuona quasi come una “minaccia, perché ha tutte le carte in regola per mettere il sigillo del rione Cassero anche sulla Rivincita.

Non stanno certo a guardare, però, i favoriti Massimo Gubbini  dello Spada, Lorenzo Paci del Croce Bianca, Daniele Scarponi del Giotti e Mattia Zannori de La Mora. Ci potrebbe essere anche qualche sorpresa con  Tommaso Finestra dell’Ammaniti, Alessandro Candelori del Morlupo, Michelangelo Fondi del Pugilli, Lorenzo Melosso del Badia e Pierluigi Chicchini del Contrastanga.

Comunque vada, sarà una giostra avvincente e difficile. Non a caso è definita “l’Olimpiade” delle competizioni equestri. Ogni cavaliere, su  cavalli purosangue bene addestrati, dovrà compie un percorso di 754 metri lineari, segnato ad otto sulla pista del Campo. Nella intersezione è fissata una copia dell’antica statua lignea, chiamata anche dio Marte. Nel braccio destro, disteso all’esterno, e sotto al pugno serrato, dal 1946, sono appesi gli anelli che, con una lancia metallica, dovranno essere infilati dai cavalieri in sella ai loro destrieri lanciati al galoppo. Gli anelli sono di tre diversi diametri: cm 6 per la prima tornata, cm 5,5 per la seconda e cm 5 per la terza. Il cavaliere che nel minor tempo e con minor numero di penalità avrà compiuto la sua corsa, vincerà il Palio.

Il Presidente dell’Ente Quintana, Domenico Metelli, ci dice: “Abbiamo ancora negli occhi le immagini della giostra della Sfida del 7 agosto e già siamo alla Rivincita. Voglio ringraziare i magistrati, i Priori e l’Amministrazione comunale che, con grande senso di responsabilità hanno regalato alla città dieci giorni di vera festa nella più completa sicurezza”.

Il Sindaco, Stefano Zuccarini:”Con un lavoro esemplare ed impeccabile tutta la grande macchina quintanara ha raddoppiato gli sforzi, i sacrifici e gli impegni nel rispetto di tutte le normative anti covid. Questo è un risultato che ci rende orgogliosi. Da questa sera, tutti insieme, torneremo a fare festa, a vivere e a progettare il futuro”.

 

(46)

Share Button