Perugia, 11 settembre 2021 – Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico durante servizio di controllo del territorio procedeva all’identificazione di un soggetto il quale alla vista degli agenti assumeva un atteggiamento vago ed evasivo.

L’uomo, all’atto del controllo sedicente, è risultato essere un cittadino extracomunitario di origini tunisine, classe 1982. A carico del 39enne oltre ad emergere numerosi precedenti di Polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio, risultava a proprio carico una nota di rintraccio al fine di eseguire un ordine di carcerazione, al quale l’uomo sino ad ora riusciva a sfuggire, per poter scontare una pena detentiva di oltre un anno e mezzo.

Gli agenti dell’Ufficio prevenzione Generale e Soccorso Pubblico una volta terminate le formalità di rito accompagnavano l’uomo presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne.

 

(11)

Share Button