Parte da Amelia giovedì 16 settembre. Debutto con l’Orchestra Verdi di Milano a Verbania. L’instancabile pianista si prepara a suonare a ottobre con l’Orchestra Sinfonica MAV di Budapest

Narni, 15 settembre 2021 – Parte dall’Umbria il Tour di settembre dedicato a Chopin di Cristiana Pegoraro. A un mese e mezzo dalla chiusura del suo Narnia Festival, la pianista di fama internazionale torna a esibirsi dal vivo, anche incoraggiata dal calore e dall’apprezzamento che ha ricevuto da parte del pubblico.

Otto tappe, sette delle quali a ingresso gratuito, di cui le prime due ad Amelia, a Palazzo Petrignani, giovedì 16 e venerdì 17 settembre, per poi raggiungere il Lago Maggiore passando per Parma domenica 19, Fidenza (Pr) lunedì 20, Busseto (Pr) martedì 21, dove suonerà nella casa museo di Giuseppe Verdi, Soragna (Pr) mercoledì 22 settembre, quindi Verbania (Vco) venerdì 24. L’ultimo appuntamento sarà domenica 26 settembre a Bosco Marengo (Al) in Piemonte.

Il tour sarà un omaggio a Frederic Chopin, di cui verrà proposto il concerto n. 1 op. 11 nella trascrizione per pianoforte e quartetto d’archi del polacco Bartlomiej Kominek. Nella tappa di Verbania sul Lago Maggiore, che sarà a pagamento, lo stesso programma verrà eseguito nella versione per pianoforte e orchestra d’archi. Sarà questo il debutto di Cristiana Pegoraro con la prestigiosa Orchestra Verdi di Milano. “Sarà un momento molto emozionante – ha dichiarato la pianista – e sono molto felice di questa collaborazione”. Nell’ultima serata si terrà il concerto ‘Fantasia italiana’ con musiche, oltre a quelle di Chopin, di Mozart, Beethoven, Berardini e della stessa Pegoraro. Per informazioni sul tour e prenotazioni: www.cristianapegoraro.com.

Cristiana Pegoraro non si fermerà dopo le date di settembre e continuerà a portare la musica in giro per l’Europa. Ha infatti in programma un tour in Ungheria a ottobre dove debutterà con un’altra orchestra prestigiosa, la Sinfonica MAV di Budapest.

Il respiro internazionale dell’attività artistica di Cristiana Pegoraro è noto e il suo legame con l’America altrettanto tanto che in occasione del ventennale dell’attacco alle Torri gemelle, l’undici settembre, ha pubblicato il video musicale della sua composizione ‘Nel labirinto del tempo’ in ricordo di quella tragedia durante la quale la pianista si trovava a New York.

(6)

Share Button