E’ stata selezionata da AEC Italia con altre 70 piccole e storiche stazioni ferroviarie

Gualdo Tadino, 15 settembre 2021 – C’è anche Gualdo Tadino, tra le settanta piccole, graziose e poco conosciute stazioni ferroviarie italiane, che saranno premiate nel 2022 (si presume a giugno) per la loro alta valenza storica, turistica, ambientale e archeologica da AEC (Associazione Europea Ferrovieri – Associations Européenne des Cheminots – Sezione Italiana- Associazione Europea Ferrovieri, la sede italiana è attualmente a Bari)  e UTP ( UTP / Assoutenti Milano).

Un riconoscimento importante, che la Presidenza Nazionale AEC e la Presidenza di UTP Assoutenti Italia, hanno minuziosamente selezionato e che in Italia riguarderà 70 piccole e storiche stazioni ferroviarie che saranno premiate per la loro Alta Valenza Storica Turistica Ambientale Archeologica.

Tra queste 70, ben 10 si trovano nella regione Umbria (Deruta -FCU, Fabro, Fossato di Vico – Gubbio, Nocera Umbra, Orvieto, Passignano, Tuoro, Castiglione sul lago e Magione e appunto anche Gualdo Tadino).

I sindaci delle stazioni riceveranno un importante attestato di benemerenza che custodiranno nel proprio ufficio. Le consegne dei premi avverranno nel 2022. Sarà cura della AEC Italia informare i sindaci sulla data della manifestazione.

(23)

Share Button