Narni, 17 settembre  2021 – Prevede una riduzione del 25 per cento della parte variabile della Taric l’iniziativa deliberata dall’amministrazione comunale per venire incontro ad alcune tipologie di utenza definita non domestica.

La misura, spiega il Comune, è finalizzata al sostegno economico delle utenze rappresentante sia da persone giuridiche che ditte individuali e la cui sede operativa sia situata nel comune di Narni. Possono beneficiare della riduzione gli operatori del commercio al dettaglio e quelli economici, oggetto di chiusura obbligatoria o di restrizioni nell’esercizio dell’attività causa covid-19. Il termine per presentare la domanda di accesso alla misura è stato fissato al 30 novembre di quest’anno.

(6)

Share Button